Val Pusteria Trentino Alto Adige

Soggiorni estivi ed invernali in Val Pusteria

VAL PUSTERIA/PUSTERTAL si dirige verso est e senza particolari dislivelli corre parallelamente alla cresta alpina fino al confine austriaco.


La valle ospita, uno dopo l'altro, molti paesi e graziose frazioni: alle porte della conca di Bressanone si trova Rio di Pusteria, quindi Vandoies e Chienes.

Il versante soleggiato è puntellato da masi e piccole frazioni, mentre il lato sud, più in ombra, è fittamente ricoperto da boschi.

All' incirca a metà la valle si apre in una conca dove sorge Brunico con i suoi Hotel e il capoluogo.

Oltre Brunico, l'ampia sella di Dobbiaco, pur non essendo molto elevata, costituisce il crinale spartiacque: mentre la Rienza, affluente dell'lsarco, fa parte del bacino idrografico dell'Adige che sbocca nel Mar Adriatico, le acque della Drava corrono oltre la sella di Dobbiaco verso est fino a congiungersi con quelle del Danubio, che sfocia nel Mar Nero.

In Val Pusteria sono presenti numerosi Hotel con servizio di mezza pensione o pensione completa.
Dalla vai Pusteria diramano numerose valli laterali: da Vandoies parte verso nord la valle di Fundres, da Brunico la vai di Tures-valle Aurina, da Valdaora la valle di Anterselva e da Monguelfo la vai Casies.

Sul versante sud, in direzione delle Dolomiti,si apre a San Lorenzo l'accesso alla val Badia, mentre da Villabassa si dirama la vai di Braies e più avanti la val di Landra, tra Dobbiaco e Cortina; infine da San Candido si stacca la val di Sesto.